L'ortodonzia, anche chiamata ortognatodonzia, è una branca dell'odontoiatria e studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari;
Essa si preoccupa di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

I trattamenti ortodontici si possono dividere in 2 fasi:

La pratica ortodontica consiste sostanzialmente in due tipi di terapia:

  • Terapia chirurgica: si estraggono quei denti che ostacolano l'allineamento e l'articolazione degli altri.
  • Terapia meccanica: si attua costruendo di diversi tipi di apparecchi che potremo suddividere in:
  • Apparecchi attivi: agiscono direttamente applicando una forza una volta che vengono attivati (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.)
  • Apparecchi passivi: sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi (es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.)

Ortodonzia
  • Protesi mobile

    Protesi mobile
    Con il termine "protesi mobile" si intendono tutte le protesi dedicate alla sostituzione di intere arcate o parti di essa. Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l'arco della giornata.
  • Protesi fissa

    Protesi fissa
    La protesi fissa viene fissata agli elementi pilastro con la cementazione e non può essere rimossa dal paziente.
  • Gnatologia

    Gnatologia
    La gnatologia è una branca piuttosto recente dell'Odontoiatria che si intende di come la malocclusione dentale porta ad una disfunsione della colonna vertebrale.

Studi dentistici

Pedodonzia

La pedodonzia o odontoiatria pediatrica è una disciplina che previene e cura le patologie odontostomatologiche del paziente in età evolutiva, dai 2 ai 16 anni.


Copyright © 2013-2015 - All Rights Reserved - http://ortodonziaonline.it/ - cookie policy - Webmaster: Ferdinando Torriero

Template by OS Templates